Buon anno 2020 e arrivederci Google!

Per l'inizio di questo decennio: è stato deciso di rimuovere tutte le nostre offerte di Google Cloud. C'è molto da dire, quindi cominciamo!

  1. Google Cloud non è incentrato sull'utente: il loro dipartimento Abuse elimina semplicemente i dati dei clienti senza preavviso (Team di Google / Unità condivise). L'obiettivo del dipartimento Abuse di Google è proprio quello di diffondere gli abusi (non di liberarsene).
  2. È impossibile contattare un agente dell'assistenza per i prodotti G-Suite se non si è l'amministratore dell'account.
  3. Google ti rintracciava ancora e ancora: clic, GPS, ricerche passate, ecc.
  4. Google cerca di preoccuparsi degli inserzionisti (i loro veri clienti) ma li vello con Google Ads: "vai avanti e fai offerte l'uno contro l'altro!".
  5. Google SEO (o la sua mancanza) è un disastro per chiunque lavori in questo campo: essere un re oggi, e arrivare domani scorso. Il loro algoritmo probabilmente ha elementi di casualità codificati al suo interno. È bene sapere che i risultati della ricerca ottenuti oggi verranno mescolati il giorno successivo. Dopo tutto, l'utente è solo un porcellino d'India: basta girare la ruota e scegliere da soli il risultato più rilevante.
  6. I YouTuber controversi hanno i loro video cancellati entro 10 minuti (censura).
  7. Qualsiasi articolo può ora essere indicizzato in Google News (notizie false chiunque?).
  8. Google sta ora creando più progetti abbandonati di quelli di successo: AngularJS, Google Plus +, l'elenco potrebbe continuare: https://killedbygoogle.com – immagini come si sentono i dipendenti che hanno lavorato a quei progetti?
  9. I limiti delle chiamate API sono troppo bassi: ti impegni a scrivere uno script per svolgere molte attività, solo per raggiungere il limite giornaliero in 15 minuti. Dovrai rieseguire lo script per molti giorni: grazie!
  10. Questo articolo (o l'intero nome di dominio) verrà penalizzato perché sarà considerato anti-Google (è ok mostrare i tuoi veri colori).

Va bene: se cestinerai i tuoi utenti, i tuoi utenti ti riporteranno indietro. I concorrenti si rallegrano!

Comments

So empty here ... leave a comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sidebar